Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2016

CALLERI (COORD. REGIONALE MEGAFONO) INTERVISTATO DA MERIDIONEWS

La mia riflessione di ieri qui di seguito è stata riportata dal link che allego.
[1) La ringrazio per la domanda sui candidati che nel 2012 erano stati candidati nelle liste regionali del megafono del Presidente Crocetta.
Premetto che sono coordinatore del megafono da circa sei mesi e che la questione della legalità è per la mia personale vita un elemento fondamentale.
Detto questo i 4 candidati da lei citati in domanda sono persone che al momento delle elezioni non risultavano in alcun modo indagati. Ed a dire il vero inoltre erano candidati non provenienti dal movimento del presidente ma da accordo di coalizione. Abbiamo infatti ospitato ad esempio i candidati dei socialisti. In relazione al candidato Coltraro è tra l'altro di dominio pubblico che è stato  tra i primi a lasciare il gruppo parlamentare degli eletti del megafono. Del caso terrenopoli mi sono tra l'altro occupato in prima persona come dimostrano i numerosi articoli del settimanale cronaca vera.
Pertanto non abb…

CROCETTA: INVESTIMENTI CONTRO LA POVERTÀ

Sicilia. Giunta approva misure di contrasto alla povertà, per il lavoro e
interventi urgenti per fronteggiare i danni causati dagli incendi.

Palermo 22 giu. La giunta nella seduta odierna ha deliberato i seguenti atti:

1) Tutte le attività di contrasto agli incendi saranno gestite da un coordinamento unitario che si avvarrà non solo della protezione civile regionale, ma anche dei lavoratori forestali impegnati nell'antincendio, i vigili del fuoco e i sindaci dei territori.
Il presidente, che ha proposto la delibera, ritiene “importante, alla luce dei fatti avvenuti negli ultimi giorni, un'attività di pianificazione che determini
le nuove linee guida comuni e un coordinamento degli interventi nei territori, al fine di assicurare un'azione più efficace che utilizzi al meglio tutte le risorse umane e strumentali a disposizione”;
2) Approvata la richiesta di stato di calamità per Pantelleria e per le aree metropolitane di Messina e Palermo, interessate dai recenti incendi. A …

CROCETTA HA EVITATO IL DEFAULT DELLA SICILIA CON UN BILANCIO IN ATTIVO

Sicilia. Intesa sul bilancio Regione – Governo nazionale, un fatto storico.

Palermo, 21 giu. E' stata siglata ed approvata dal Consiglio dei Ministri, l'intesa Stato – Regione che riconosce alla Regione siciliana un modello di entrate allineato a quello utilizzato per le altre regioni a Statuto speciale.
“E' un fatto storico” – affermano Crocetta e Baccei – sottolineando che l'accordo raggiunto è frutto della cooperazione fattiva con il Governo nazionale e un giusto riconoscimento alla politica di risanamento finanziario che la Regione ha impostato fin dal 2013, con risultati evidenti, confermati anche dal consuntivo del 2015 (+637 milioni di euro di avanzo) a fronte di un disavanzo di oltre due miliardi al 31/12/2012.
L'accordo rivede il sistema di entrate della Regione, cambiando lo schema vigente fin dal 1965, modificandone le norme di attuazione. Introduce un sistema che permetterà, a regime, di avere certezza delle entrate sulla base
del “maturato”. A regime, l…

CROCETTA A CEFALÙ PER SOLIDARIETÀ CON CITTADINI E SINDACO

Sicilia. Crocetta a Cefalù, solidarietà a sindaco e cittadini

Palermo, 18 giu. Il presidente della Regione siciliana si trova a Cefalù per incontrare il sindaco della città violentemente colpita dagli incendi dei giorni scorsi. “Il sindaco e l'amministrazione sono fortemente impegnati, lo hanno fatto nei giorni scorsi dando sostegno ai soccorsi, lo fanno adesso
individuando misure a favore degli abitanti colpiti. I danni sono ingenti, oltre a diverse centinaia di ettari di boschi, sono state danneggiate dieci abitazioni, cosa che ha comportato lo sgombero di 5 famiglie. Sono 12 le persone a cui sta dando accoglienza il Comune”. Tra le altre attività fortemente danneggiate, da una primissima analisi ancora in fase di svolgimento, ci sono una discoteca, un ristorante, una serigrafia, il Club Med e altre strutture turistiche. La sola chiusura di queste attività ha causato la perdita di lavoro per circa cento persone. “Si tratta solo di un primo bilancio
– continua il governatore – o…

COMUNALI 2016: MEGAFONO AL 10% IN SICILIA DOVE HA SCELTO DI PRESENTARSI

Il megafono si è presentato in due comuni molto importanti Barrafranca e Giarre ottenendo un buon risultato intorno al 10%.
Per la precisione il 10,15% a Barrafranca ed il 9,38% a Giarre.

CROCETTA È RIUSCITO A RISANARE I CONTI DELLA REGIONE SICILIANA

Palermo, 1 giu. “Se all'inizio del mio mandato avessi detto che in tre anni
avremmo portato il bilancio della Regione in attivo, la valanga di critiche
sarebbe stata incredibile. C'era chi diceva che non saremmo riusciti a pagare
neppure gli stipendi dei dipendenti.
Siamo partiti da due miliardi in meno nel 2012 e con il consuntivo del 2015
abbiamo un avanzo di 637 milioni di euro, che vuol dire ridurre l'indebitamento
del popolo siciliano a tutela delle nuove generazioni, che non si vedranno
attribuire i debiti della mala gestione del passato. Un risultato eccezionale,
frutto del lavoro costante, di controlli e tagli di sprechi e, se mi
consentite, di attacchi alla manciugghia, quella corruzione che in passato ha
distrutto la Regione.
Se nella giunta di qualche giorno fa avessimo deliberato un disavanzo di 637
milioni di euro, immagino i titoli dei giornali in prima pagina: “Regione in
default”, con i soliti quartierini pronti ad attaccare un governo “incapace”. I
risulta…